Home » Bambino scrive a Enzo Ferrari, la risposta arriva 37 anni dopo I Per scusarsi la Ferrari gli fa un regalo extra-lusso, da non crederci

Bambino scrive a Enzo Ferrari, la risposta arriva 37 anni dopo I Per scusarsi la Ferrari gli fa un regalo extra-lusso, da non crederci

La straordinaria storia di David Donolato ha un lieto fine. Il 44enne ingegnere di San Giacomo di Laives, da piccolo scrisse col padre una lettera rivolta al Drake Enzo Ferrari in persona e dal ’85 era in attesa di risposta. A settembre è arrivata finalmente la risposta da Maranello con un invito speciale

La passione non ha età, e certi slanci non si dimenticano anche a distanza di anni. Così può accadere che un piccolo ferrarista di 7 anni continui a sognare da adulto di conoscere e di incontrare il fascino intramontabile del Cavallino.

enzo-ferrari-drake-maranello-tuttosuimotori.it
enzo-ferrari-drake-maranello-tuttosuimotori.it

Era stata questa infatuazione per la rossa a spingere il piccolo David e suo padre Diego a realizzare nel 1985 una piccola “ferrarina” una macchina in scala, con tanto di motore a scoppio, così tanto simile alla Ferrari Formula 1 da meritare qualcosa in più.

Cosi padre e figlio decisero di scrivere ad Enzo Ferrari una appassionata lettera per farsi inviare qualche adesivo originale e magari per visitare le Scuderie di Maranello. Si sa che il Drake leggeva e rispondeva personalmente alle lettere degli ammiratori, e anche quella volta probabilmente rispose subito alla missiva vergando col solito inchiostro viola la lettera con la risposta.

Di queste corrispondenze, in Casa Ferrari è raccolta ampia testimonianza in enormi faldoni e si può ipotizzare che siano davvero innumerevoli se pensiamo agli incartamenti spediti da tifosi, aspiranti ingegneri, personaggi famosi, sognatori e appunto da tantissimi bambini.

La favola della letterina

Quest’anno i vertici aziendali hanno pensato di realizzare un filmato promozionale, invitando tre “ex bambini” a visitare la fabbrica e a raccontare la loro storia. Hanno scelto l’annata ’85 leggendo una per una più di duemila lettere.

ferrari-scuderia-maranello-tuttosuimotori.it
ferrari-scuderia-maranello-tuttosuimotori.it

Qualche mese fa, è arrivata una lettera dai vertici della Ferrari che invitava David, oggi ingegnere in una multinazionale a Verona, e Diego per tre giorni a Maranello con un programma da favola: ospiti in hotel extralusso, cena in un famoso ristorante, visita della fabbrica, incontro con i vertici dell’azienda, il tutto con spostamenti a bordo, ovviamente, di auto Ferrari.

In occasione della visita a Maranello, David e Diego hanno così appreso che Enzo Ferrari aveva sì risposto alla letterina del bambino, come faceva con tutte le lettere che riceveva, ma, evidentemente per un disguido postale, la risposta, di cui padre e figlio hanno comunque ricevuto copia, non è mai arrivata a San Giacomo di Laives. Che il “Drake” abbia risposto è sicuro, perché i dirigenti della Ferrari hanno mostrato a David la copia della risposta, conservata assieme alla letterina originale che lui gli aveva inviato.