Home » Fiat, finalmente la conferma ufficiale: nel 2023 tornano due modelli storici I Topolino e Fiat 600, il passato accoglie il futuro

Fiat, finalmente la conferma ufficiale: nel 2023 tornano due modelli storici I Topolino e Fiat 600, il passato accoglie il futuro

Questo 2023 nasce sotto i migliori auspici per Fiat, poiché rivedremo due glorie del passato. Si tratta di due auto differenti, ma entrambe attese, sia per quello che possono rappresentare per il brand torinese, sia per i nomi iconici. A metà anno sarà svelata la Topolino, ovvero il nome popolare della vettura, dato dalla gente, non dalla Fiat.

Il nuovo mezzo, che sarà prodotto nello stabilimento del Marocco, a Kenitra, potrebbe diventare una delle protagoniste della mobilità elettrica, diventando elettrica. Un mezzo accessibile, un quadriciclo leggero, che può essere guidato anche con patente AM dai 14 anni in su, e a un prezzo che potrebbe essere intorno agli 8 mila euro. Come si può pensare, la base di partenza della nuova Fiat Topolino e la Citroën Ami.

Render Fiat 600 - tuttosuimotori.it
Render Fiat 600 – tuttosuimotori.it

Altro nome mitico di Fiat in uscita nel 2023 è la 600, ma in questo caso si salterà di categoria entrando nel nuovo segmento B. Questa nuova vettura potrà essere un crossover, di sicuro avrà le ruote alte. Sarà prodotta nello stabilimento polacco di Tychy, dove viene assemblata la Jeep Avenger e la piccola Alfa B-SUV.

La Fiat 600 sarà l’entry level della triade, con prezzi che potrebbero essere sotto i 20.000 euro per il mild hybrid e sotto i 30.000 per l’elettrico puro. Il nome risulta essere incerto perché potrebbe essere 500X, dato che le dimensioni andrebbero a combaciare.

Restando sui marchi torinesi, il 2023, vedrà anche un restyling dell’attuale Lancia Y, l’ultimo prima del lancio del nuovo modello che avverrà nel 2024. Parlando della galassia ex FCA vediamo in casa Alfa il debutto della Tonale nella versione plug-in hybrid, mentre per la Jeep sono due le versioni attese.

Il marchio Stellantis è pronto al debutto di numerosi modelli nel 2023

Queste saranno la Jeep Avenger, la piccola della casa, 100% elettrica. Questa il 13 gennaio al Salone di Bruxelles potrebbe essere incoronata auto dell’anno 2023. Ma il 2023 è anche l’anno dell’arrivo della nuova Jeep Cherokee.

nuova fiat Topolino - tuttosuimotori.it
nuova fiat Topolino – tuttosuimotori.it

Parlando di Bruxelles, il Gruppo Stellantis concentrerà l’attenzione anche sul marchio Opel: sarà presentata in anteprima mondiale la prima Opel Astra elettrica a batteria. Gli amanti della Peugeot fremono per l’arrivo della nuova 408, una vettura che rompe gli schemi, un incrocio misto tra Suv, sportiva, ma con linee da coupé. Mezzo che completa il posizionamento del marchio del Leone nel segmento C.

In casa Citroën arrivano invece alcuni modelli di rilievo: a gennaio arriva la Citroën C4X, la versione più grande della C4, che sconfina dal segmento C a quello D. Ad aprile è la volta della Ami Buggy, il quadriciclo di casa Citroën in versione dune e off road. A giugno, invece, la casa del Double Chevron amplierà la gamma motori della Nuova C5 Aircross.