Home » Fiat Panda 4X4, il 2023 è l’anno del grande ritorno? È già tutto pronto per il nuovo modello

Fiat Panda 4X4, il 2023 è l’anno del grande ritorno? È già tutto pronto per il nuovo modello

Senza ombra di dubbio la Fiat Panda 4×4 rappresenta una delle versioni più amate del brand torinese che, puntualmente, ogni anno si conferma essere l’auto più venduta in Italia con netto vantaggio sul resto della concorrenza.

L’inizio del 2022 era stato sconvolgente per gli amati della piccola vettura 4×4, l’uscita di scena della versione con trazione integrale che nel silenzio generale era stata tolta dal listino prezzi e dal configuratore online aveva rappresentato un vero dramma per molte persone.

Fiat Panda 4x4 Cross - tuttosuimotori.it
Fiat Panda 4×4 Cross – tuttosuimotori.it

Si è parlato molto sul motivo di questo repentino addio alla Fiat Panda 4×4, al punto che è dovuto intervenire anche l’amministratore delegato di Fiat Olivier Francois. Il numero uno della principale casa automobilistica italiana aveva spiegato che non voleva essere un addio definitivo ma solo uno stop momentaneo dovuto alla sola mancanza di microchip che tanti problemi sta creando al settore automobilistico da un paio di anni a questa parte.

Anche il gruppo Stellantis non è risultato esser indenne al problema, basta guardare i numerosi stop alla produzione delle sue auto che si sono susseguiti nel corso dell’anno passato nei vari stabilimenti del gruppo automobilistico presenti in tutto il mondo.

Una di queste vetture che anno pagato il caro prezzo è stata proprio la Fiat Panda 4×4. Il suo però come detto non sarà un addio anticipato. Già durante il corso del 2023 assisteremo al suo ritorno. Quando la situazione relativa all’approvvigionamento sarà migliorata allora la sua produzione riprenderà nello stabilimento italiano Stellantis di Pomigliano in cui la vettura viene fabbricata in tutte le sue versioni, compresa la versione base e CityCross.

L’attuale Fiat Panda 4×4 e non confermate fino al 2026

Ci piace fare sempre presente che la Fiat Panda 4×4, oltre alle sue versioni rimarrà in produzione a Pomigliano fino alla fine del 2026, come hanno confermato in Fiat. Questo significa che l’auto continuerà ad essere prodotta anche dopo che la nuova Fiat Panda avrà fatto il suo debutto sul mercato europeo. Questo nuovo modello utilizzerà il pianale STLA Small e sarà probabilmente solo elettrica arriverà sul mercato intorno alla metà del 2024.

Fiat Panda 4x4 - tuttosuimotori.it
Fiat Panda 4×4 – tuttosuimotori.it

Si tratterà di una vettura molto diversa dalla Fiat Panda attuale come stile ma anche come dimensioni. Infatti l’auto misurerà circa 4 metri di lunghezza, come una Peugeot 208. Probabilmente accadrà com’è oggi per la Fiat 500, ovvero la presenza della versione elettrica e di quella a combustione.

La nuova Fiat Panda non sarà fabbricata a Pomigliano, ma in uno degli stabilimenti di Stellantis siti all’estero molto probabilmente nell’est Europa. Si parla della fabbrica di Kragujevac in Serbia dov’è stata prodotta Fiat 500L e che si prepara per la produzione di nuove auto elettriche tra cui almeno un modello Fiat.