Home » Scatta l’obbligo devastante mettiti subito in regola I Se non lo fai te ne penti quando vedi la multa

Scatta l’obbligo devastante mettiti subito in regola I Se non lo fai te ne penti quando vedi la multa

Il bollo auto non prevede una scadenza unica a livello nazionale per questo è utile consultare il calendario delle scadenze Automobile Club d’Italia che è diviso anche per categorie 

Il bollo auto è stato introdotto con il Decreto del Presidente della Repubblica numero 39 del 1953 a seguito della necessità dello stato italiano di ottenere degli introiti per la costruzione delle autostrade e delle strade statali.

bollo-auto-scadenze-tuttosuimotori.it
bollo-auto-scadenze-tuttosuimotori.it

Basandosi esclusivamente sul possesso che sia regolarmente iscritto al PRA (Pubblico Registro Automobilistico), il bollo auto va versato anche se il mezzo rimane chiuso in garage senza percorrere strade pubbliche.

Il bollo auto è una tassa annuale obbligatoria sulla proprietà del veicolo. La riscossione del bollo auto è di competenza delle Regioni e non a livello nazionale.

E’ possibile pagarlo sia fisicamente che in modalità telematica.

Lo scadenziario a cura dell’Aci

Entro il 31 gennaio 2023 deve essere rinnovato il bollo auto per le vetture di potenza superiore ai 35 KW se immatricolate dal 1/1/1998, o superiori a 9HP se immatricolate fino al 31/12/1997, la cui tassa di possesso sia scaduta a dicembre 2022. Entro il 28 febbraio 2023 deve essere versato il bollo auto per le vetture di potenza fino ai 35 KW se immatricolate dal 1/1/1998, o di potenza fiscale fino a 9HP se immatricolate fino al 31/12/1997, per i motoveicoli, gli autocarri, gli autoveicoli speciali, i trattori stradali e gli autobus la cui tassa di possesso sia scaduta nel mese di gennaio 2023.

bollo-auto-calendario-aci-tuttosuimotori.it
bollo-auto-calendario-aci-tuttosuimotori.it

Entro il 31 maggio 2023 deve essere rinnovato il bollo auto per le vetture di potenza superiore ai 35 KW se immatricolate dal 1/1/1998, o superiori a 9HP se immatricolate fino al 31/12/1997, la cui tassa di possesso sia scaduta ad aprile 2023. Entro il 30 giugno 2023 deve essere versato il bollo auto per gli autocarri, gli autoveicoli speciali, i trattori stradali e gli autobus la cui tassa di possesso sia scaduta nel mese di maggio 2023.

Entro il 31 agosto 2023 deve essere versato il bollo auto per le vetture di potenza fino ai 35 KW se immatricolate dal 1/1/1998, o di potenza fiscale fino a 9HP se immatricolate fino al 31/12/1997, nonché per i motoveicoli la cui tassa di possesso sia scaduta nel mese di luglio 2023. Entro il 2 ottobre 2023 deve essere rinnovato il bollo auto per le vetture di potenza superiore ai 35 KW se immatricolate dal 1/1/1998, o superiori a 9HP se immatricolate fino al 31/12/1997, la cui tassa di possesso sia scaduta ad agosto 2023. Entro il 31 ottobre 2023 deve essere versato il bollo auto per gli autocarri, gli autoveicoli speciali, i trattori stradali e gli autobus la cui tassa di possesso sia scaduta nel mese di settembre 2023.