Home » Codice della Strada, un norma ti rovina la vita anche se non hai colpa I Da oggi attenzione doppia

Codice della Strada, un norma ti rovina la vita anche se non hai colpa I Da oggi attenzione doppia

Il CdS tutela tutti gli utenti della strada compresi i pedoni. Naturalmente anche per automobilisti più esperti ed attenti si raccomanda di adottare prudenza e buon senso. Gli “imprevisti” purtroppo possono avere conseguenze davvero gravi.

Le strade possono essere luoghi pericolosi dove è bene rivolgere l’attenzione non solo al proprio comportamento di guida ma anche a quello degli altri. Per quanto possiamo sforzarci di mantenere sempre alto il nostro livello di attenzione alla guida evitando distrazioni come autoradio e Smartphone e per quanto possiamo rispettare in modo religioso segnali stradali, indicazioni e quant’altro, un incidente può sempre succedere.

pedone-investito-codice-della strada-tuttosuimotori.it
pedone-investito-codice-della strada-tuttosuimotori.it

Che siano osservate le norme di comportamento e quelle dettate dalla comune prudenza non è infatti garanzia assoluta di sicurezza stradale e soprattutto non è una giustificazione valida in tutti i casi. Esistono infatti comportamenti sulla strada che non sono scritti o che anche se conosciuti, possono risultare inaspettati o fortuiti.

In ogni caso, è necessario guidare sempre in modo adeguato alle caratteristiche del veicolo, della strada e del traffico, osservando non solo le norme sulla circolazione, ma anche le cautele dettate dal buon senso e unirvi un forte senso civico.

Prima della legge serve il buonsenso

Alcune volte può capitare che alcuni incidenti non causati dagli automobilisti possono causare danni a anche noi che guidiamo l’auto. Il Codice della Strada è implacabile e a volte punisce anche l’automobilista che non ha effettivamente vere responsabilità.

comportamento-improvviso-pedone-tuttosuimotori.it
comportamento-improvviso-pedone-tuttosuimotori.it

In particolare quando ci troviamo in prossimità di un attraversamento pedonale bisogna prestare particolare cautela proprio perché si tratta di un’area sicura per i pedoni. Pur rispettando il codice alla lettera, potrebbe comunque capitare, nostro malgrado, che il comportamento di qualche pedone sia imprevedibilmente pericoloso. Infatti, se all’improvviso il pedone si lanciasse sulla strada per attraversarla e venisse colpito dall’auto, il Codice della Strada non sarebbe dalla vostra parte.

Se investite un pedone anche se questi fosse fuori dalle strisce e si fosse letteralmente lanciato davanti alla vostra auto senza alcun tipo di preavviso, anche se procedevate entro la velocità prevista dal limite, il giudice applicherà comunque la regola della “Presunzione di colpa”. In base al Codice Penale, travolgere qualcuno in auto è un reato per cui sono previste pene che variano dai 3 mesi ai 12 anni. In casi come questi dimostrare che il pedone si è messo in una situazione pericolosa e che la colpa è soprattutto sua per quello che è accaduto è possibile ma molto difficile.